Presentazione

Federsanità-ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) è il soggetto istituzionale che organizza Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere e Conferenze dei Sindaci  e che agisce come strumento sul piano della rappresentanza per i Comuni per assicurare i percorsi di integrazione sociosanitaria e socioassistenziale.

Nata come una Federazione di Aziende USL, di Aziende ospedaliere e di Comuni nell’ottobre 1995, con l’intento di contribuire fattivamente al processo di aziendalizzazione e di integrazione dei servizi innescato a partire fin dall’inizio degli anni ‘90, nell’ottobre 2006, durante il primo Congresso Nazionale Federsanità-ANCI, si trasforma in confederazione di federazioni regionali.

La Confederazione è attualmente composta da 15 federazioni regionali ed annovera tra i propri associati 182 Aziende Sanitarie e le relative Conferenze dei Sindaci.

Obiettivi di Federsanità-ANCI sono:
- attivare i rapporti necessari con gli organi dello Stato e delle Regioni, con le istituzioni, le forze politiche e le parti sociali per concorrere allo sviluppo della qualità ed efficacia dei servizi di integrazione socio-sanitaria e socio-assistenziale nazionale e locale;
- assicurare la rappresentanza delle Aziende nei rapporti con lo Stato e le Regioni al fine di concorrere alle decisioni pubbliche in materia sanitaria e sociale;
- individuare linee di indirizzo e di coordinamento delle attività degli enti associati;
- promuovere iniziative di studio e di proposta e quello di attivare organismi di assistenza tecnico – giuridica agli associati.

La Federazione è composta da:

a) Assemblea nazionale

c) Esecutivo

c) Presidente

d) Segretario Generale

e) Direttore

f) Forum dei direttori generali

g) Deleghe specifiche

h) Presenze di Federsanita negli Organi ANCI

i) Collegio dei revisori dei conti

Fin dalla sua fondazione Federsanità-ANCI lavora sull’intuizione che la deospedalizzazione e i servizi territoriali avanzati sono di fondamentale supporto alla sanità pubblica poiché evitano una sanità a due velocità: efficace nelle strutture ospedaliere e poco presente durante la riabilitazione e nel sostegno del paziente deospedalizzato.

Federsanità-ANCI si pone come referente di una lettura integrata della legislazione sanitaria e sociale per garantire ai cittadini la garanzia del diritto costituzionale alla salute e per questo motivo è chiamata a partecipare con i propri membri a numerose commissioni del Ministero della Salute e regionali.

Federsanità-ANCI svolge per i propri associati, la funzione di centro di competenza, promuovendo e divulgando buone pratiche, realizzando seminari formativi, fornendo consulenza tecnico-giuridica e selezionando attività e servizi per la razionalizzazione della spesa e la loro integrazione.